Ecografia, ecodoppler ed ecocolordoppler sono metodi diagnostici che danno immagini degli organi interessati utilizzando come principio di funzionamento gli ultrasuoni. Le onde emesse vengono ricevute da un traduttore all’interno di una sonda che il medico fa scivolare sulla cute del paziente utilizzando anche un gel transonico. Le onde ultrasonore emesse dalla sonda attraversano il corpo e vengono riflesse a seconda della diversa capacità di assorbimento dei vari tessuti. Gli ultrasuoni di ritorno vengono ricevuti dal trasduttore e convertiti in immagini da un computer.
Le ecografie eco-doppler ed eco-color-doppler si basano sull’esplorazione dei tessuti biologici in movimento. Gli apparecchi doppler funzionano paragonando tra loro le frequenze emessa e riflessa e misurandone la differenza; da questa misurazione è possibile risalire alla velocità del sangue ed al verso di percorrenza dello stesso. Il color-doppler si basa sullo stesso principio del doppler pulsato: tale sistema, infatti, integra l'informazione relativa ai flussi e l'immagine bidimensionale in tempo reale dove, per convenzione, i flussi in avvicinamento hanno colore rosso e quelli in allontanamento hanno colore blu.

PRENOTA LA TUA VISITA